Curva di compressione progressiva

Elevata stabilità in accelerazione

Ridotto pedal feedback

Assetto neutro in frenata

Nella sospensione I-Link, l’ammortizzatore è spinto dal carro, mentre le bielle vincolano gli spostamenti del carro stesso.

Tale configurazione dell’I-Link permette maggior indipendenza tra questi parametri, così che non sia necessario privilegiarne uno a discapito dell’altro.

La curva di compressione è stata ottimizzata con una progressività adeguata e molto regolare (circa il 25% lungo la corsa). Ciò, unito all’assenza di bobbing, rende ideali ammortizzatori moderni piuttosto lineari, e dotati di piattaforme regolabili ed escludibili.

Il CC (centro di curvatura) e l’IC (instant center) determinano la traiettoria della ruota, ed è studiata in modo tale che in posizione di sag la sospensione rimanga stabile anche sotto le accelerazioni più violente.

Il CC approssima il centro di curvatura della traiettoria della ruota. La sua posizione è molto importante ai fini del contenimento del pedal feedback, che risulta particolarmente ridotto sull’I-Link.

L’IC e la sua traiettoria determinano il comportamento dell’I-Link in frenata. Ci sono diverse scuole di pensiero al riguardo, ma per noi il comportamento migliore è quello di una sospensione che mantiene un assetto il più possibile neutro in frenata, e l’I-Link fa un ottimo lavoro in questo senso.